Imitare il Caso, Giocarsi la Ragione

Mostra Collettiva a cura di Mariana Paparà e Ivan Fassio

 

 

Periodo Mostra: dal 5 al 15 aprile 2012

 

 

Guest Area: Ezio Gribaudo - Sergio Agosti - Francesco Casorati - Giacomo Soffiantino

In permanenza – Mariana Paparà

 

Artisti:

Cornelia Burlacu - Jean Paul Charles - Gheorghe Dican - Suzana Fàntànariu - Lorena Fortuna - Davide Furia - Stefania Groppo – Ortansa Moraru - Franca Musso Binello - Gianni Ottaviani - Caterina Pellegrini - Ida Sacco - Oana Tepordei - Ioan Tudor - Jan Eugen Vasile - Alga Zaharescu

 

 

Potremmo, per assurdo, immaginare un mondo in cui nulla riesca a rimanere taciuto? Continui – infiniti – tentativi di imitazione di ogni esperienza, sentimento, sensazione sarebbero inclusi in un catalogo che avrebbe l’estensione dell’intera esistenza. Ripiegata su se stessa, la vita lascerebbe la propria impronta, come se fosse perennemente riprodotta da un pittore all’interno di una camera oscura.

Riusciremmo, di conseguenza, a riflettere sulla scomparsa di ogni accidentalità. Tutto sarebbe contenuto in un grande libro: già scritto da sempre e, al tempo stesso, progressivamente rinnovabile. Il mondo sarebbe creato per confluire nella sua stessa copia, riproduzione esaustiva di ogni aspetto della realtà.

Il silenzio, al termine di un tale percorso, regnerebbe incontrastato. Estinto il caso, nemmeno un velo si potrebbe contrapporre alla conoscenza. Sapienza e pace conquisterebbero le nostre coscienze.

Al di là di ogni immaginazione, abitiamo un mondo lacerato. Indoviniamo soltanto le crepe in cui scrutare, i sipari da alzare, gli strappi da allargare. Siamo noi stessi la ferita da ispezionare. D’un tratto, la nostra sete di sapere si farà eccessiva e dovremo affrontarla. Troveremo innumerevoli modi per rappresentarla e per abbandonarci al suo gioco. Ne percorreremo le apparenze, le stratificazioni e, infine, le strutture fondanti. Resteremo intrappolati nei linguaggi che, di volta in volta, apprenderemo. E saremo finalmente consapevoli di non poter scommettere sulla fine del caso.

 

                                                                                                Ivan Fassio

Imitare il Caso Giocarsi la Ragione.pdf
Documento Adobe Acrobat 450.2 KB